giovedì 30 aprile 2015

KRAPFEN LEGGERISSIMI AL FORNO



Un classico irrinunciabile nelle mie colazioni al bar. Ottimo con tutti i suoi ripieni (anche se il mio preferito resta comunque quello alla crema). Non conosco nessuno a cui non piace il krapfen o bombolono o come lo si voglia chiamare. Certo quello fritto è insuperabile per bontà, ma non si può sempre eccedere ed è meglio cominciare a pensare alla prova costume. Ecco quindi questa ricetta: è un esperimento (riuscito bene) di Krapfen leggerissimi cotti al forno con un fruttoso ripieno di marmellata senza zucchero. 






Con le dosi indicate nella ricetta otterrete una decina di Krapfen. Questi dolcetti sono ottimi appena fatti, morbidissimi e sofficissimi. Se li mangiate qualche giorno dopo risulteranno un pò secchi e non più ottimi (lo stesso buoni però!), quindi valutate voi se diminuire le dosi. La mia famiglia numerosa gli ha divorati in poche ore :) 







INGREDIENTI
Per l'impasto:
300 g farina 00
100 g farina manitoba
12 g lievito di birra
180 g latte tiepido
40 g burro fuso
1 uovo
un tuorlo d'uovo
50 g zucchero
una bustina di vanillina

Per spennellare:
un albume
un pò di latte

Per il ripieno:
Marmellata di albicocche senza zucchero


In una terrina sciogliete il lievito nel latte tiepido. Aggiungeteci lo zucchero e la farina manitoba a cucchiaiate, avendo cura di mescolare costantemente. Aggiungeteci un pizzico di sale, l'uovo, il burro fuso e la farina 00 continuando a mescolare. Il risultato sarà un composto compatto e leggermente appiccicoso. Mettete la terrina coperta con un canovaccio vicino ad una fonte di calore ed aspettate un due orette (l'impasto dovrà raddoppiare il suo volume). Trascorso il tempo indicato lavorate l'impasto su una spianatoia. Con il mattarello stendete la pasta ad un'altezza di 1 cm circa. Con un coppapasta create dei cerchi. Mettete un cucchiaino abbondante all'interno del cerchio e sovrappontevi un altro cerchio. Per evitare che la marmellata fuoriesca, spennellate con acqua il bordo e "pinzatelo" con le dita. Riponete i krapfen così creati su una teglia rivestita con carta forno e lasciate riposare un'altra oretta. Prima di infornare spennellateli e con l'albume e un pò di latte. Infornate nel forno statico preriscaldato a 180 ° per 15 minuti. Toglieteli subito dal forno per evitare che si secchino troppo, lasciateli raffreddare e gustateli tiepidi.
Un'inizio di giornata più dolce non esiste! ;)









Con questa ricetta partecipo al contest I lievitati di "La cucina di Esme"